Archivi tag: ragni

Halloween la festa da paura!

Halloween a differenza di quello che molti pensano è una festa di origine celtica.
In Britannia, Irlanda e in nord della Francia, già in tempi precristiani veniva festeggiato il 31 ottobre, giorno che segnava nel calendario celtico la fine dell’estate e l’inizio del nuovo anno.
Era credenza che in questa notte le barriere tra i vivi e morti si assottigliassero per permettere agli spiriti di tornare nel nostro mondo.
Per assicurarsi la loro benevolenza venivano lasciate delle vivande davanti alle case e si accendevano delle lanterne così da facilitare la via del ritorno nel loro mondo.
Per le lanterne venivano usate delle patate o delle rape sulle quali si incidevano dei visi e si applicavano delle candele.
L’utilizzo delle zucche per le lanterne si è inizialmente diffuso nelle Americhe per poi propagarsi in tempi recenti in Europa.
L’usanza di travestirsi serviva a non farsi riconoscere e a spaventare gli spiriti malvagi che si aggiravano la notte di Halloween.
In Scozia e nel Galles venivano adirittura accesi dei grandi falò, usanza presente ancora oggi in molti villaggi.

Halloween o All Hallows’ Even o Notte di Ognissanti è una festa amata dai bambini.
Il fascino del travestimento, andare in giro all’imbrunire, raccogliere dolcetti o fare gli scherzetti sono uno spasso per i bambini.
Lasciando perdere l’aspetto puramente commerciale di questa festa, credo che sia anche un occasione per elaborare e magari superare tante piccole paure che ogni bambino sperimenta.
Il buio, i vari mostricciattoli che sfacciati si aggirano di notte nelle stanze dei nostri “cuccioli”, i fantasmi che si divertono a far scricchiolare le travi di legno o a emettere strani rumori quando in casa tutto tace.
Allora perchè non affrontare le paure con un pò di creatività?
La stanza di MIO figlio è diventato il nostro palcoscenico per la Festa di Halloween. Abbiamo rispolverato (non troppo) alcune idee realizzate in occasione della sua Festa da Paura; ad esempio i fantasmi, i ragni, i vari mostricciattoli e aggiunto alcune idee nuove.

Un’idea nuova è stata quella di preparare delle borsette per i dolcetti da regalare ai nostri spiritelli dispettosi.

busta1

Prendete del cartoncino bristol e disegnate due sagome di una zucca.
Con un paio di forbici ritagliatele e con un cutter incidete la parte centrale e create così due cornici.

busta2

Attaccate al bordo interno delle due cornici della carta velina trasparente.

busta4

busta5

Ai bordi di un cartoncino rigido incollate le due sagome della zucca.

busta6

busta7

busta8

infine a piacere con altri pezzetti di cartone disegnate la vostra zucca da paura.

buon divertimento!

Gli addobbi da paura!

Fanty

Realizzare un’altro punto della nostra lista è stato davvero divertente.
Con gli addobbi infatti ci siamo sbizzarriti e abbiamo dato sfogo alla fantasia.

Facendo scendere dal soffitto vari scampoli di stoffa e tulle abbiamo creato la giusta ambientazione lugubre (ma non troppo!) per la festa da paura!

pippi

pippi bianco

spinni red2

festoni

Continua la lettura di Gli addobbi da paura!

Junglaaaa

Non c’è Jungla che si rispetti senza tanti animali….

Quindi, per il nostro Jungla Party non potevamo farci mancare serpenti, scimmie, rane, tigri e quant’altro di selvaggio e pericoloso…

Inoltre altro punto importante era creare l’atmosfera della giungla fitta di vegetazione e liane dove i nostri piccoli esploratori si potessero immergere.

Un ottima soluzione sarebbe stata quella di organizzare tutto in giardino, purtroppo la stagione non è stata clemente.

Quindi come si dice “fare di necessità virtù” , abbiamo pensato a qualcosa che potesse essere usato anche dentro.

Primo passo abbiamo appeso agli angoli della stanza due fili, sui quali abbiamo attaccato tante liane colorate, realizzate tagliando a striscie dei fogli di plastica, che di solito si usano per rivestire le copertine dei libri. Ci siamo preoccupati di farli di misure diverse e doverosamente irregolari per creare l’atmosfera selvaggia della giungla.

Successivamente abbiamo appeso ai nostri fili le ragnatele che avevamo già realizzato con alcuni ragni.

Poi come potevamo fare a meno dei serpenti? Ovviamente lunghi, colorati e VELENOSISSIMI!!!

Semplice! Su dei fogli di carta colorata abbiamo disegnato dei cerchi che abbiamo poi tagliato a spirale, assicurandoci di concludere con un semicerchio così da poter disegnare la testa. Con un pennarello, colla e dei pezzettini di carta abbiamo dato il tocco finale. Successivamente abbiamo fatto accomodare i nostri simpatici serpenti sui fili, così che potessero fare capolino tra le liane.

Eccoli…..

 

 

serwebAserwebBnet1webser1webserwebD

 

 

 

 

Ragnatele

Devo ammettere che con i simpatici ragnetti abbiamo dato sfogo alla nostra fantasia e dopo averne creati abbastanza, non abbiamo potuto fare a meno di pensare che: ” non c’è ragno senza la sua ragnatela !!”

Semplice!

Abbiamo comprato un pò di stecchini lunghi da spiedino, ne abbiamo incrociati tre e dal centro abbiamo iniziato la tessitura della nostra ragnatela di lana.

 

ragnatela web2

 

Ragni

Nel creare questi simpatici ragnetti non ci sono limiti.

Gli abbinamenti e le combinazioni sono quasi infinite, quindi spazio alla fantasia e alla sperimentazione di materiali diversi.

ragnibis5
Ragnetto dalle zampette lunghe e due occhioni curiosi.

Questi sono alcuni esempi delle nostre creazioni.

 

 

 

 

 

ragni bis2
Il piccolo artista che ha realizzato questo esemplare è fiero della sua creazione e devo dire che nella sua imperfezione il risultato è bellissimo. Bravo!!
Ecco un piccoletto tutto peloso e morbidoso...
Ecco un piccoletto tutto peloso e morbidoso…
i due fratellini birbanti.
I due fratellini birbanti.
Ecco un'altro amico dalle gambe lunghe
Ecco un’altro amico dalle gambe lunghe

Ragni

Nella preparazione del Jungla Party, per il compleanno di mio figlio, un’altro punto della lista era quello delle decorazioni.

Devo dire che per realizzare questo punto abbiamo lavorato più o meno tutti i giorni, infatti le cose che volevamo fare erano svariate.

L’obbiettivo era quello di creare l’atmosfera selvaggia della giungla da poter usare in giardino ed in caso di maltempo in casa.

Un animaletto che sicuramente suscita curiosità e ribrezzo nei bambini è il Ragno…..

Ci siamo un pò documentati e abbiamo imparato che i ragni non sono insetti ma aracnidi, che a differenza degli insetti hanno 8 zampe , che alcuni ragni sono in grado di vedere a 360° e che ogni ragnatela è diversa dalle altre.

Interessante…..tuttavia devo ammettere che alla fine ho preferito la nostra versione all’originale…….. Continua la lettura di Ragni