Punto Giorno o Giornino

Nato anticamente come un “punto utile” il punto Giorno o Giornino e’un punto usato per fissare l’orlo di un tessuto ed evitare che si sfilacci.

Questo tipo di ricamo presuppone la sfilatura del tessuto nella trama o nell´ordito creando un effetto trasparenza e una traccia precisa da seguire. Dal tipo di sfilatura fatta sul tessuto con il punto giorno semplice e annodato si possono ottenere disegni piu’o meno complessi.

In questo video vi mostriamo un esempio di come si esegue questo punto utilissimo a dare una nota speciale ai vostri lavori.

Alla caccia delle uova pasquali.

Salta di qua, salta di là cosa mai nasconderà il coniglietto Pasqualino che si diverte in giardino? Sotto gli alberi e fra i cespugli quanti strani bei garbugli! Strizza l’occhio, fa un inchino che simpatico, che carino! Poi, muovendo le sue orecchie, di carote ne mangia parecchie. Or i bimbi assai curiosi corrono allegri e gioiosi e formando un girotondo, grande come questo mondo, han trovato una sorpresa per la Festa tanto attesa. Tu lo sai che cosa è? Un ovetto di Pasqua tutto per te!Fiorella FiorenzoniQuesta filastrocca di Fiorella Fiorenzoni mi ricorda piacevoli momenti quando da bambina prima della pasqua ci divertivamo a colorare e decorare le uova pasquali.Nei paesi nordici é ancora usanza che i bambini vadano alla ricerca delle uova colorate che il Coniglietto dispettoso ha nascosto nei giardini.
Con Mio Figlio non abbiamo perso quest´occasione per divertirci un po´con colori e creativita´.Esistono in commercio colori naturali che si possono usare anche con gli alimenti
noi abbiamo scelto questo

Nel Kit troverete i colori da diluire in acqua, dei pezzi di cera e uno schiarente per correggere i colori.Si procede cosi:
fate cuocere le uova e lasciatele raffreddare..
un trucco per evitare che le uova si rompano durante la cottura é quello di fargli un forellino con un´ago.

nel frattempo diluite i colori con 250ml di acqua e preparate una tazza con la soluzione schiarente.
potete procedere immergendo le uova in un colore…. piú a lungo le lascerete piú aumenterá l’intensitá

successivamente con i gessetti di cera divertitevi a creare dei motivi a piacere ……
e rituffate le uova in un altro colore e cosí di seguito fino ad ottenere l’effetto desiderato….

una variante ai colori diluiti sono dei piccoli “pennarelli” giá pronti per colorare direttamente sulle uova…. ma devo dire che la prima versione é sicuramente la piú divertente.

CONIGLIETTO SIAMO PRONTI !!!!! BUONA PASQUA A TUTTI!!!

i miei primi murales!

Mamma, mamma vieni!
Vieni a vedere cosa ho fatto in camera mia!
E’ bellissimo!

Mi ha fatto chiudere gli occhi e ……. “Mamma adesso puoi guardare!”…….

La lucidità dei bambini…..dura realtà!

Un giorno che MIO Figlio (5 anni) era “particolarmente attivo” e io ero in preda a mille cose da fare e al poco tempo per farle, esasperata a non finire, lo faccio salire in macchina e in viaggio comincio a brontolare: “Non è possibile che devo sempre correre agli appuntamenti perchè te devi finire di giocare! Quando ti dico che dobbiamo andare non voglio più discussioni! Non è possibile andare avanti con questo stress!”
Lui serafico mi risponde: ” Mamma smettila di brontolare, con i bambini è così, quando hai deciso di fare un bambino lo sapevi che i bambini a volte sono uno stress”
Alzo gli occhi per controllare dallo specchietto che sul seggiolino ci fosse mio figlio seduto e gli rispondo: ” Si hai ragione, quando ho deciso lo sapevo, ma questo non toglie che possa brontolare quando è il caso.”

La lucidità dei bambini è a volte una dura realtà per gli adulti!

Non voglio augurare un “BUON 2017!”
……….perchè non sarebbe abbastanza.Vi auguro che la vita vi regali sempre il meglio.
Vi auguro la fiducia per andare sempre avanti qualsiasi cosa accada.
Vi auguro la gratitudine in grado di abbattere i muri della lamentela.
Vi auguro la forza vitale necessaria ad affrontare le tempeste che incontrerete nella vita.
Vi auguro la speranza.
Vi auguro la creatività per trasformare ciò che vi affligge in occasione per una grande crescita.
Vi auguro di assaporare la gioia profonda che esiste già nella vostra vita.
Vi auguro di circondarvi di “Esseri umani”.
Vi auguro di essere felici senza necessariamente dover diventare qualcun’altro o raggiungere chissà quale obiettivo.
Vi auguro di essere imperfetti, pieni di dubbi ma con un meraviglioso sorriso.
Vi auguro tutto questo e altro ancora cari amici…..

 

idee natalizie ….. con filo e filo

L’idea di oggi per il nostro calendario dell’avvento ripropone l’utilizzo del fil di ferro questa volta … rivestito.

Idea semplice e veloce con un risultato d’effetto.

prendete del comunissimo fil di ferro….
…. e un altrettanto comunissimo filo, nel MIO caso ho usato un filo recuperato da un vecchio scialle della nonna….
…..e cominciate ad avvolgere il filo intorno al fil di ferro….

….quando aveve rivestito una lunghezza soddisfacente create un cerchio e all’interno del cerchio formate una spirale. A questo punto prendete la parte centrale della spirale e allungatela fino a formare un simpatico alberello.

Provate anche voi e buon divertimento!

I biglietti d’auguri da grattare

Volete un idea carina per creare dei fantastici biglietti di auguri per i vostri regali di natale?
Io l’ho scoperta per caso; MIO figlio ha ricevuto ad una festa di compleanno in regalo una bustina di Fogli Scratch art.

Si tratta di fogli sui quali con un bastoncino di legno si possono “grattare” dei disegni.
Il risultato è davvero carino ed interessante da approfondire; esistono veri e propri artisti del graffito Mr. VanHouten Elementary Art.

Fogli Scratch art

Noi abbiamo deciso di contenere le nostre velleità artistiche per un progetto molto semplice ma altrettanto appagante.
Per realizzarlo ho chiesto a mio figlio di disegnare su questi fogli dei motivi natalizi; un aberello, babbo natale e così via.


Dopodichè li abbiamo attaccati su dei cartoncini ed ecco pronti dei carinissimi biglietti di auguri.

Provate e magari potrete scoprire una nuova tecnica creativa ed innamorarvene.

idee natalizie per bambini e …anche un pò per le mamme

Tra i tanti alberelli dell’avvento che abbiamo realizzato con MIO figlio, questo è sicuramente uno tra i miei preferiti.
E’ la combinazione di materiali semplici come la carta, il fil di ferro e scarti di legno.

Protagonista è di nuovo il fil di ferro….

…..con l’aiuto delle pinze abbiamo plasmato il nostro alberello…
…… a questo punto con un pò di carta velina e la colla a caldo, gli abbiamo dato un tocco di colore…..

Questo è il nostro alberello….. io lo trovo carino!

Nel frattempo MIO figlio ha voluto approfondire il cuore …. questo è il suo!
Bravissimo!

dove esprimo il mio modo di essere con fantasia