La Citta’ dei Ragazzi

Immaginatevi una Citta´dei Ragazzi,

dove i vostri figli, come veri cittadini per una settimana dalla mattina alla sera risiedono.

Come ogni cittadino ricevono un documento d´identita´, e come ogni cittadino godono di  diritti e  hanno dei  doveri.

L´idea delle Citta´dei Ragazzi e’ quella di introdurre attraverso il gioco  i  ragazzi agli aspetti socialieconomici, politici e culturali .

Quindi il gioco diventa il mezzo per soddisfare la necessita´dei bambini di sentirsi come i grandi e allo stesso tempo li introduce agli aspetti fondamentali della vita  sociale, li aiuta a sviluppare senso civico, a percepire la comunita´ come risultato delle loro interazioni e li avvia alla comprensione dei complessi processi della vita cittadina.

La Citta´dei Ragazzi e´un progetto educativo che si e’ sviluppano in molte citta´tedesche, che viene offerto come campo estivo durante il periodo di chiusura delle attivita’ scolastiche.

In concreto  ogni Ragazzo riceve i Documenti come Cittadino, si registra all’ufficio del lavoro e sceglie che tipo di attivita’ intraprendere; imbianchino, falegname, impiegato di banca, postino, farmacista, , parrucchiere e così via. Puo’ decidere di candidarsi alle elezioni cittadine come Sindaco e partecipare attivamente alla vita politica.

Ad ogni attivita´che i nuovi Cittadini vogliano intrarprendere viene riconosciuto un valore e per questo ricevono uno Stipendio,che potranno usare per pagarsi il pranzo alla mensa, per godere del tempo libero, ad esempio gustarsi al Bar un gustoso succo di frutta o assistere alla prima dell´ultimo film tratto  da un racconto di Astrid Lindgren.

Oltre a rendere interessante una settimana estiva, il valore educativo di queste attivita’ e’ davvero importante. Introduce i nostri ragazzi alla comprensione di concetti astratti  come ad esempio la Politica  o l’Economia con attivita’ ludiche.

Per approfondire l’argomento vi rimando volentieri a questo Link così da poter visitare personalmente  Le Citta’ dei Ragazzi